la nostra storia

Nel 1931 mio nonno Raffaele con suo cognato, il notaio Enrico Berio, iniziò la vendita diretta ai consumatori dell’olio prodotto dai propri uliveti di Pantasina, situati ad una altitudine compresa tra i 350 e i 450 mt SLM.
Oggi, dopo ottant’anni, l’attività prosegue condotta da me e mio marito Umberto.
I nostri uliveti di varietà esclusivamente Taggiasca, producono un olio dal colore giallo paglierino con striature verdi; il sapore viene definito dolce e delicato con note di fruttato leggero che talvolta ricordano il profumo del carciofo fresco.
La raccolta delle olive è concentrata nei mesi di Novembre, Dicembre e Gennaio. Il posizionamento delle reti avviene in contemporanea alla raccolta del frutto tramite scuotimento della fronda. Le olive vengono quindi poste immediatamente in apposite cassette per essere trasportate al frantoio aziendale, che è di tipo tradizionale con molazze in granito e pressa idraulica; tale processo non necessita dell’uso di acqua calda e consente di ottenere un prodotto di alta qualità.
Alla produzione d’olio da qualche anno abbiamo affiancato quella di altre preparazioni di cui io curo personalmente la realizzazione.